Smart working: a quando il telelavoro 2.0?

Posted by

Non passa giorno che non cresca l’attenzione per lo Smart Working, fenomeno tanto diffuso nella vita lavorativa quanto difficile da incasellare dentro i tradizionali schemi giuslavoristici.

Scherzando ma non troppo potremmo definirlo un “telelavoro 2.0”. Il punto di partenza dello Smart Working, infatti, è molto simile a quello del telelavoro: c’è un lavoratore che non lavora dentro i locali aziendali.

La differenza, non banale, con il telelavoro classico è che lo “smartworker” non si sposta da una sede fissa – l’azienda – verso un’altra sede fissa – le mura domestiche – ma vuole la libertà di decidere di volta in volta dove stabilirsi per svolgere la propria attività; può essere la casa, uno spazio di co-working, o qualsiasi altro luogo.

Questa libertà mal si concilia con i tanti – troppi – vincoli che ancora oggi frenano il telelavoro, ingabbiato da un livello di burocrazia “lunare”, con alcuni obblighi assolutamente paradossali o comunque eccessivi (le visite ispettive a casa del lavoratore, per controllare se la sua abitazione è conforme alle regole di sicurezza, sono un esempio di questa rigidità).

Per scappare a questi vincoli, cresce la domanda di un nuovo telelavoro, lo smart working, nel quale l’allontanamento fisico del dipendente non sia frenato da una scia di scartoffie e burocrazia.

Purtroppo questa domanda oggi fatica a trovare soddisfazione, perché – senza cambiare le regole – sarà difficile distinguere telelavoro e smart working.

Lo scorso anno un progetto di legge bipartisan aveva provato a muovere la acque, chiarendo che entro una certa misura di tempo, il lavoro fuori dall’ufficio poteva essere regolato informalmente, senza burocrazie inutili. Il JobsAct vuole conciliare i tempi di vita e di lavoro: quale migliore occasione per riprendere quelle idee, ancora molto attuali?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...