Renzi revoca la riforma dell’art. 18 ma nessuno se ne accorge. Il cortocircuito dell’informazione

Posted by

Ieri Matteo Renzi, forse per la fretta, forse perché non ha voluto “strappare” con l’ala sinistra del partito, ha fatto un annuncio sorprendente
in merito alla riforma dell’articolo 18: lasceremo la reintegra solo per i licenziamenti disciplinari e discriminatori.
Oggi quasi tutti i giornali raccontano questa “novità”, senza accorgersi (salvo qualche eccezione come il sole 24 ore) che la legge già prevede quello che ha annunciato Renzi.
Dopo la modifica operata nel 2012 dalla Fornero, infatti, la reintegra esiste solo per i licenziamenti discriminatori e per quelli disciplinari (anzi, solo per un numero ristretto di questi).
E dove sarebbe la novità? Non c’è, di fatto, la nuova disciplina sarebbe identica a quella attuale (anzi detta così sarebbe più restrittiva).
Qualcuno avvisi i giornali….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...