Venerdì 27 giugno si è svolta a Lucca, nella suggestiva sede di Villa Rossi, la cerimonia di consegna del Premio Voltaire, riconoscimento assegnato ai saggi che si distinguono per innovazione, originalità dei contenuti e semplicità di linguaggio.

Il premio quest’anno è andato a “Divieto di assumere” (Edizioni Lavoro), di Giampiero Falasca, che succede ad Antonio Polito, vincitore della precedente edizione.

20140628-154351-56631297.jpg

20140629-134605-49565823.jpg

Nel corso della serata è stato anche proclamato il vincitore del “Premio dei lettori”, riconoscimento che da 25 anni viene assegnato dalla Società Lucchese dei Lettori a nomi di primissimo piano della letteratura e della narrativa italiana.

20140629-131512-47712716.jpg

Ha vinto la gara narrativa Giorgio Van Straten, con il romanzo “Storia d’amore in tempo di guerra“, superando gli altri due finalisti Donatella Di Pietrantonio (giunta seconda per un solo voto con il romanzo “Bella mia“) e Giovanni D’Alessandro (“La tana dell’odio“).

20140629-135726-50246766.jpg

Dopo le premiazioni, i votanti e i premiati hanno goduto una magnifica cena offerta dalla Società dei Lettori.

20140628-153416-56056920.jpg

20140628-153438-56078650.jpg

20140628-153439-56079371.jpg

20140628-153509-56109741.jpg

20140628-153510-56110575.jpg

20140628-220254-79374532.jpg

20140628-220256-79376639.jpg

20140628-221125-79885959.jpg

20140628-221126-79886923.jpg

Annunci