Nuova edizione del Tg di Lavoro e Impresa: Marzia Sansone commenta la sentenza n. 12884/2014 con la quale la Suprema Corte ha affermato l’illegittimità del licenziamento comminato alla dipendente per carenza del titolo professionale richiesto per la qualifica ricoperta in considerazione del fatto che il mancato possesso del titolo era noto al datore di lavoro.

Annunci